Informazioni relative alla pandemia da coronavirus

A partire da lunedì 18 gennaio 2021 valgono misure più restrittive per frenare la pandemia da COVID-19

Per le scuole di musica, le già note misure per l'insegnamento rimangono invariate fino a nuovo avviso. La modifica principale riguarda la protezione delle persone particolarmente a rischio.

Nelle scuole di musica, tutte le lezioni individuali in presenza per bambini, giovani e adulti possono avere luogo senza restrizioni. Attività di gruppo e di ensemble (lezioni, prove, esibizioni senza pubblico) possono avere luogo per bambini e giovani fino al sedicesimo anno d’età, escluse le attività che includono il canto, gruppi di canto e cori. Per giovani delle scuole secondarie superiori (licei, scuole specializ-zate, scuole professionali) di età superiore ai 16 anni e adulti, attività di gruppo e di ensemble possono aver luogo in gruppi fino a 5 persone con misure di protezione supplementari (maggiore distanza, obbligo della ma-scherina, aereazione), escluse attività che includono il canto con 2 o più partecipanti, gruppi di canto e cori. Tutti gli ensemble di canto e le attività corali sono vietati per tutte le età nelle scuole di musica. Inoltre, entra in vigore un divieto di manifestazioni. Ulteriori informazioni sono disponibili nel Piano generale di protezione (aggiornato il 18 gennaio 2021) dell’ASSM per le scuole di musica.

Vi preghiamo di fare attenzione che nell'attuale «situazione speciale» i Cantoni possono emanare norme più severe. Queste avranno in ogni caso la priorità.

Piano generale di protezione per le scuole di musica, 18 gennaio 2021
Lettera informativa 7 dell’ASSM, 29 ottobre 2020
SUISA-ASSM: Regolamentazione speciale Coronavirus per il caricamento di file audio e video sui siti delle scuole di musica
Approcci strategici per l'anno scolastico 2020 / 2021 nelle scuole di musica in Svizzera (2 giugno 2020)